Festa Della Pace, 1000 gru a San Ginesio – 5 e 6 Agosto 2012

La citta di San Ginesio ospita, il 5-6 agosto 2012, la III° edizione della Festa della Pace – 1000 gru per Hiroshima.

Il Comune di San Ginesio, in collaborazione con L’Associazione Wabisabiculture, la Pro loco di San Ginesio, L’ Associazione WPPS e la Comunità montana dei Monti Azzurri presentano la Festa della Pace, convivio interculturale Italia-Giappone legato alla commemorazione storica di Hiroshima.

Una ricorrenza all’insegna dell’arte dell’origami, alla scoperta di una tradizione giapponese per apprendere come una leggenda sia diventata simbolo di pace.

Una figura tradizionale delle origami giapponese è la gru, animale simbolo di immortalità. Leggenda vuole che chiunque pieghi mille gru di carta vedrà i propri desideri esauditi.

L’aneddoto più noto legato a questa tradizione ha come protagonista una bambina di nome Sadako Sasaki che, per via delle radiazioni derivanti dallo scoppio della bomba atomica su Hiroshima, giaceva nel proprio letto a causa della leucemia. La bambina inizia allora a piegare le mille gru, ma morirà prima di riuscire a portare a compimento la propria opera. I suoi compagni terminarono comunque il suo intento ed in suo onore venne eretta una statua nel Parco della Pace di Hiroshima raffigurante una bambina ed una gru.

Il 6 Agosto di ogni anno questo monumento adornato con migliaia di grappoli di mille gru di carta che arrivano da tutto il mondo come solidarietà affinchè a pace permanga e i bambini non muoiano più così.

San Ginesio ha aderito a questo evento realizzando le 1000 gru entrando a far parte di quei luoghi speciali dove la solidarietà per la pace sono senza frontiere. Nella romantica cornice del fresco Colle un rinnovato appuntamento estivo per commemorare l’ evento storico di Hiroshima in onore della bambina Sadako Sasaki e la storia delle 1000 gru di carta diventati simbolo di speranza e Pace. Due giorni intensi ricchi di iniziative partecipate: concerti, laboratori, riti e armonia.

 

info e prenotazioni:

irasshai@wabisabiculture.org

oppure telefonando al             335-396025

www.wabisabiculture.org

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *