I movimenti per la chiarezza e il ripensamento collettivo del centro storico

Riportiamo di seguito il comunicato stampa inviatoci dalle associazioni del Tavolo di Discussione sul Centro Storico (CicloStile, Comitato per la Tutela del Paesaggio, LGS, Maceratiamo, Ass. Nuovo Cinema Italia, La Grondaia), che arricchisce l’articolo uscito ieri che ricostruisce il dibattito avviatosi sul centro storico e l’ordinanza della Giunta “Cosa sta succedendo in centro storico???” .

 

Sulla scorta del recente articolo sulla nuova organizzazione della ZTL del Centro di Macerata appare utile fornire alcune precisazioni, finalizzate soprattutto allo svolgimento di una discussione aperta e consapevole sul Centro Storico. La nuova organizzazione della ZTL non è frutto dell’incontro che si è tenuto ieri, lunedì 10 dicembre, tra Amministrazione e tavolo di lavoro sul Centro Storico. La riunione, organizzata velocemente dagli assessori Enzo Valentini e Irene Manzi, è stata l’occasione non per discutere delle iniziative da proporre per le imminenti festività natalizie quanto per comunicare alle associazioni le intenzioni dell’Amministrazione: il cambiamento degli orari della ZTL nelle modalità descritte dall’articolo  limitatamente al periodo natalizio, accompagnato dalla comunicazione dell’apertura e della gratuità dei parcheggi Garibaldi e Sferistereo, oltre agli spazi blu a servizio del centro storico per i giorni festivi.
Siamo partiti dalla fine, cioè dagli ultimi avvenimenti, ma è necessario partire con il racconto a qualche tempo fa.
Sono passati oramai diversi mesi da quando si è formato un tavolo di lavoro sul centro storico di Macerata (link al comunicato su cm), un tavolo che nasceva sulla base di un’esigenza principale, quella cioè di collocare il tema del Centro Storico nell’ambito che gli compete: la città nella sua completezza. Facendo proprio tale assunto si intendeva superare l’annosa contrapposizione fra commercianti e residenti del centro, contrapposizione (a volte artificiosa e alibi per lasciare le cose inalterate) che di fatto ha bloccato ogni possibile ragionamento o cambiamento su questa particolare parte di città.
Attorno al tavolo hanno lavorato diverse associazioni, tra cui quella dei commercianti e quella dei residenti, ma anche associazioni altre che hanno portato gli interessi di tutta (o quasi) la comunità cittadina. Il lavoro ha portato a dei risultati, più o meno apprezzabili, ma frutto di quella discussione basata su obiettivi condivisi da parte di tutti i partecipanti. Tali risultati, anche se contraddetti dai commercianti (la cui associazione, purtroppo, non riesce sempre a mantenere un comportamento lineare e coerente, in quanto rappresentante contemporaneamente di più posizioni, anche radicalmente differenti) sono stati sottoposti alla Amministrazione Comunale.
Ma oltre ai risultati è stato sottoposto all’attenzione degli assessori il metodo utilizzato per giungere a quei risultati, risultati che sarebbero stati maggiormente rilevanti con la loro presenza a quel tavolo. Per tale motivo l’Amministrazione vi è stata invitata.
E ieri è stata confermata questa disponibilità.
Quindi se da un lato possiamo e vogliamo scommettere sul fatto che il tavolo di lavoro sul centro storico inizia a configurarsi come un luogo in cui poter arrivare a soluzioni condivise, dall’altro non possiamo non osservare che la proposta della ZTL per il periodo natalizio è da ascriversi completamete all’Amministrazione Comunale.
Tale precisazione appare utile perchè riteniamo che sia necessaria la maggior chiarezza possibile per iniziare una discussione sul Centro Storico ampia e realmente aperta nei confronti di tutti, associazioni e singoli cittadini interessati al tema. Chiarezza indispensabile affinchè per ognuno dei partecipanti si possano assegnare meriti e responsabilità su quanto si riuscirà a produrre in quel tavolo.

Comments

comments

Un pensiero su “I movimenti per la chiarezza e il ripensamento collettivo del centro storico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *