Indica Sativa Trade: la Fiera della Canapa arriva a Fermo

Congressi, seminari e anche fiere. A dimostrazione del crescente interesse globale riguardo alla canapa e ai suoi possibili utilizzi, riscontrabile ad esempio anche sulla rete dove oggi è possibile acquistare legalmente semi di canapa su negozi online come questo, arriva in Italia un appuntamento imperdibile per tutti gli addetti ai lavori, ma anche per i curiosi e, perchè no, pure per gli scettici: stiamo parlando della Fiera della Canapa e delle tecnologie dedicate, che si terrà a Fermo, nelle Marche, dal 7 al 9 giugno prossimo presso il FermoForum.

La scelta di Fermo non è casuale ma voluta dagli organizzatori dell’evento, denominato Indica Sativa Trade. Infatti, Fermo è ben collegata, offre un moderno ed ampio centro fieristico (circa seimila metri quadrati), si trova in un territorio ameno e rilassante ed inoltre è ben accetta a tali iniziative, come dimostrato dal fatto che ospiti già reggae festival e altre manifestazioni.

Indica Sativa Trade segna anche il ritorno di questo tipo di evento, che in Italia è assente dal 2009. Il parco espositori è molto vasto e non si limita solo ai principali produttori o rivenditori di semi, ma abbraccia anche altre aree come il settore tessile, quello alimentare, quello della bioedilizia (con particolare focus sull’aspetto eco-sostenibile e di rispetto nei confronti dell’ambiente) e quello della cosmesi. Sarà inoltre l’occasione per conoscere i metodi di coltivazione più innovativi e i sistemi di risparmio energetico, gli utilizzi della canapa come medicina preventiva e tanti altri impieghi. Questo, d’altronde, costituisce proprio l’obiettivo principale della fiera, ovvero quello di far conoscere al pubblico come il mondo relativo alla canapa sia una realtà dalle molte sfaccettature, che abbraccia diversi ambiti e settori. Per fare alcuni esempi pratici, basti pensare in ambito alimentare all’olio di semi di canapa, il quale ha uno dei migliori rapporti tra Omega 6 e Omega 3 (1:3), non ha controindicazioni ed è ricco di acidi grassi essenziali (AGE); oppure si pensi ai numerosi utilizzi sostenibili della canapa che sono stati sperimentati per la produzione di carta, tessuti, detersivi o con riferimento a possibilità di impiego come combustibile alternativo.

L’evento sarà anche naturalmente una vetrina per i venditori di sementi, i quali avranno la possibilità di far conoscere la loro attività e i prodotti commercializzati; molte sono le marche che vendono semi sul mercato, anche se sicuramente tra le più affermate possono essere citate Royal Queen Seeds, Sensi Seeds o AC Genetics; molto apprezzati sono i semi di qualità femminizzata ed autofiorente, che offrono la massima redditività in termini qualitativi perchè geneticamente migliori.

Intorno alla canapa si sta sviluppando un rinnovato interesse, anche alla luce dei recenti sviluppi legislativi nel nostro Paese riguardo a questo tema, e senz’altro questa fiera potrebbe rappresentare un’ottima opportunità per il settore.

Il sito ufficiale della fiera è visitabile a questo link.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *