Vademecum per la Carta Studenti: come fare

Abbiamo scritto molti articoli sul tema della Carta Studenti, che son stati letti da migliaia di persone. Penso sia adesso il caso di fornire informazioni schematiche, che consentano di chiarire ulteriormente le idee sulla Carta, sulla sua fruibilità e sulle sue agevolazioni.

Cos’è la Carta Studenti? E’ un tesserino simile a quello sanitario, fruibile da tutti gli studenti e le studentesse dell’UniMC, dell’Accademia di Belle Arti e dai dottorandi di età inferiore ai 30 anni. La Carta Studenti rientra all’interno del progetto Macerata Digitale: una rete in comune promosso da Comune di Macerata, Università di Macerata, Laboratorio Giovanile Sociale, Strade d’Europa, Confesercenti.

Dove si può ritirare? Presso gli sportelli dell’InformaGiovani dal 16 MAGGIO, nei seguenti orari:
lunedì / martedì / giovedì dalle 14.30 alle 18.30;
mercoledì dalle 10.00 alle 18.30;
venerdì dalle 9.00 alle 13.00

Dov’è l’InformaGiovani? E’ all’interno della Biblioteca Comunale, in P.zza Vittorio Veneto, di fronte al Maracuja e accanto alla Chiesa di San Giovanni.

Perché fare la Carta? Perché consente, come in molte città universitarie europee, di accedere ad una serie di servizi culturali, agevolazioni, scontistica. A breve dovrebbero essere implementate da riduzioni su parcheggi e trasporti pubblici.

L’insieme di offerte e servizi è visualizzabile da qualche parte? Sì, sul sito maceratadigitale.it, dedicato a Carta Studenti e Wi-Fi Free. Andate sull’area DOWNLOAD e visualizzate tutti i servizi e le riduzioni.

Il Wi-Fi Free ci aiuta? Grazie al Wi-Fi Free possiamo fruire di internet praticamente in tutto il suolo pubblico del centro storico (piazze e vie principali). Inoltre, entrando nel sito maceratadigitale.it grazie alla rete internet libera possiamo visualizzare direttamente dove, per esempio, fare pranzo a prezzo popolare molto inferiore alla mensa.

Questi servizi interessano davvero gli studenti? Sì. Sono infatti legittimate da questionari, confronto con gli studenti e le associazioni universitarie (BigBang, Obiettivo Studenti, Officina Universitaria), continua selezione e rivalutazione delle proposte portate.

Qualche consiglio? Il consiglio è di recarsi da GIOVEDI 16 MAGGIO agli uffici per ritirare la tessera. Fatto ciò, andate sul sito per visualizzare le offerte e le proposte che maggiormente vi interessano. Ad ogni modo, ovunque voi andiate (musei, teatro, negozi di ogni tipo) mostrate la Carta Studenti, così da avere immediatamente accesso alla scontistica preposta che non è mai inferiore al 10%.
In particolar modo, molti locali fanno forti riduzioni in specifici giorni infrasettimanali.

Comments

comments

6 pensieri su “Vademecum per la Carta Studenti: come fare

  1. Si Leonardo. Anche per voi il discorso resta lo stesso: presentatevi all’InformaGiovani. La tua tessera avrà segnata la dicitura “Accademia di Belle Arti” anzichè UniMC

  2. Caro Riccardo, hai assolutamente ragione. Cosi come potrei dirti che tante delle convenzioni che stiamo provando ad attuare andrebbero estese a tutta la cittadinanza (non solo riduzioni, penso sconti sui cinema o gratuità sul trasporto pubblico). Il punto però è che su queste cose non possiamo decidere nulla: dovrebbe essere un investimento del comune e dell’assessorato. Posso dirti che ai tavoli di trattativa abbiamo provato ad ampliare il più possibile l’estensione dei fruitori: non a caso ci sono tessere per TUTTI (all’inizio si parlava di farne poche centinaia), con estensione ai dottorandi. Penso sia una prima cosa: il passaggio prossimo, se siamo in grado di avviare una discussione forte è seria, è ampliare queste cose a TUTTI GLI UNDER 35 e comunque a tutti i giovani maceratesi studenti altrove. Abbiamo buttato giù una frontiera e aperto una discussione: vediamo di non fermarci qua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *