20 Giugno – Giornata del Rifugiato. Gli eventi organizzati dal G.U.S.

Il 20 giugno si celebra in tutto il mondo la Giornata del Rifugiato, istituita nel 2000 come occasione per ricordare la condizione di milioni di persone in tutti i continenti costrette a fuggire dai loro Paesi e dalle loro case a causa di persecuzioni, torture, violazioni di diritti umani e conflitti.

In Italia dal 2001 è attivo il Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati (SPRAR) che è composto da una rete di enti locali su tutto il territorio nazionale che, con la gestione di associazioni del terzo settore, realizzano interventi di accoglienza per quanti arrivano sul territorio italiano in cerca di protezione internazionale.
A Macerata il progetto “Macerata Accoglie”, di titolarità comunale e gestito dal
Gruppo Umana Solidarietà “Guido Puletti”, è attivo già dal 2004 e mette a disposizione ad oggi 50 posti in accoglienza destinati a richiedenti asilo e titolari di una protezione internazionale.

Ormai da anni il G.U.S. organizza vari eventi per onorare al meglio questa importante ricorrenza. L’anno scorso concerti, conferenze e il consueto torneo di calcio (Giornata del Rifugiato 2012).
Quest’anno, in particolare, celebrerà questo evento con una settimana itinerante di festeggiamenti.

Il 15 Giugno alle ore 10 presso l’Auditorium dell’Hotel Federico II a Jesi si svolgerà il convegno “La Protezione Internazionale” Sistema nazionale ed esperienze locali.
Saluti Iniziali con Massimo Bacci – sindaco del Comune di Jesi, Patrizia Casagrande – Commissario straordinario Provincia di Ancona e Gian Mario Spacca – il Presidente della Regione Marche.
Interverranno sul tema:
– Prefetto Riccardo Compagnucci, Vice capo Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione;
– Dott.ssa Daniela Di Capua, Servizio Centrale del Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati (SPRAR);
– il Gruppo Umana Solidarietà, l’esperienza dello SPRAR sul territorio regionale;
Concluderà il Viceministro dell’Interno Sen. Filippo Bubbico.
Modera Stefano Trasatti – Direttore di Redattore Sociale.
In serata, nei locali del neo nato circolo “Silos” di Via Leopardi, 9 ad Ancona, da non perdere la performance in esclusiva nelle Marche dell’artista Ivan Mazuze alle ore 22. La musica dell’ Ivan Mazuze Group è una mescola di folk-music tradizionale del Mozambico, jazz africano ed elementi di jazz music scandinava.

La settimana successiva si parte a Macerata, mercoledì 19 Giugno, in Piazza Vittorio Veneto dove, in collaborazione con la “Controra” di Musicultura, il progetto SPRAR “Macerata Accoglie” offrirà l’aperitivo “Refugees’ happy hour”, con piatti etnici preparati dai beneficiari del progetto e dai volontari di Gru.Ca onlus.

Giovedì 20 Giugno alle ore 21 a Grottammare Cristina Persiani e Radici Migranti metteranno in scena la performance artistico – musicale Rifugiati ad arte”, in collaborazione coi beneficiari del progetto SPRAR “Togheter”.

Infine sabato 22 Giugno alle ore 17 si svolgerà il quadrangolare “Calcio d’inizio”, arrivato ormai alla sua IV ° edizione, dove si affronteranno le compagini della “Polisportiva GUS”, la squadra “Iliria” dell’associazione albanese, l’ACPAM dell’associazione afghana e la CUDI SPOR della comunità curda.
Al termine è prevista una merenda per tutti i partecipanti.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *