Basketball for Africa Amandola

Al via la seconda edizione di Basketball for Africa, manifestazione sportiva votata alla solidarietà a 360°. Abbiamo chiesto qualche notizia in più a Michele Valleriani, organizzatore dell’evento che si terrà ad Amandola.

Allora Michele, parlaci un po’ di questa iniziativa così interessante…

L’iniziativa è molto interessante ed è giunta alla sua seconda apparizione sui Sibillini, dopo il bel successo della passata edizione. L’idea è nata da un mio ex Allenatore Giovanni Albanesi, che ha allenato anche ad Amandola, il quale mi ha portato a conoscenza di un binomio sport-solidarietà, che funziona. Così mi sono messo sotto per organizzarlo anche nel mio paese.

-Bene, come si sviluppa il tutto?

Ci sarà un torneo di Basket, dal 22 al 30 Luglio, con l’allestimento di un campo apposito in piazzale Ferranti. Tutti i giorni giocheranno squadre 4×4 per i più grandi, a partire dalle 20.30. Massimo di giocatori tesserabili 8, con il regolamento Fip ufficiale, arbitri federali e le premiazioni per le prime 3 e per il miglior giocatore. La quota di iscrizione è di 140€ a squadra.

Fate qualcosa anche per i più piccoli o sbaglio?

No non sbaglia affatto. Dal 22 al 27 sempre di Luglio, alla mattina saranno attivi minicamp per bambini dai 5 ai 15 anni, al costo di 50€ cadauno.

– Il ricavato quindi andrà alla fondazione?


Esattamente, il ricavato andrà  all’associazione “sports around the World” di Stefano Bizzozi e Giovanni Albanesi. Essa costruisce e gestisce campi da basket in Africa. In più giocatori di seria A italiana di basket, ci hanno mandato maglie per farci una lotteria e ricavare ulteriori fondi per la causa. Saranno offerti gadgets e accessori ai presenti.

Avete collaborazioni o altro con enti locali?

Sì, attualmente siamo patrocinati dal Comune di Amandola, dalla Provincia di Fermo, dal Parco dei Monti Sibillini, dalla Confcommercio Fermo, dal Rotary Club e ci daranno una forte mano, anche i ragazzi del Cacuam, centro di aggregazione giovanile Amandolese. In ultimo ma non perchè meno importanti, la Polisportiva 5 Fonti Basket Amandola, vero pilastro e tutti gli sponsor che sostengono l’iniziativa.

Lo spirito, quindi, è quello di una festa, ma con la finalità particolare di non fermarsi a questo?

L’idea di base che ci spinge è quella di unire la partecipazione di tutti e la condivisione per uno sport bellissimo al “fare del bene”. Lo spirito, quindi, è quello di divertirsi, aiutando. In fondo non ci vuole nemmeno molto, basta volerlo. Grazie a voi per questo spazio e per l’ottimo lavoro che svolgete.

Vi segnaliamo anche che l’iniziativa è presente su social Facebook, con la pagina di riferimento. Per le informazioni, invece, è possibile contattare direttamente Michele al seguente numero: 3409484961.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *