Incontro con Vandana Shiva

Vandana Shiva a La Terra e il Cielo

Vandana Shiva a La Terra e il Cielo, Domenica 8 settembre, a Piticchio ed Arcevia, per un grande evento di unità del mondo del biologico italiano, contro gli OGM e per un nuovo modello agricolo

UN MODELLO DI AGRICOLTURA PER UNA NUOVA SOCIETA’

Biodiversità, sostenibilità, sovranità alimentare

 PROGRAMMA

Domenica mattina, ore 10.00, presso la sede della coop. La terra e il Cielo

-Seminario: IL MONDO DEL BIOLOGICO, GLI OGM E LA CARTA DI ARCEVIA con vari interventi programmati, oltre quello centrale di Vandana Shiva. Saranno presenti e interverranno sulla Carta di Arcevia le due maggiori organizzazioni sindacali agricole, nella loro parte biologica, e le due maggiori associazioni degli agricoltori biologici italiani

– Altri interventi brevi preprogrammati

-Dibattito, anche con dichiarazione di intenti su come realizzare i punti della Carta

-Firma della CARTA DI ARCEVIA da parte di tutti gli intervenuti che vorranno sottoscriverla

-Pranzo nelle cantine storiche del vicino Castello di Piticchio, con prodotti biologici, al prezzo di 15 euro (ore 13.30)


Domenica pomeriggio, ore 17.00, nella piazza di Arcevia

– Saluti vari

– SEMI DI LIBERTA’, GIARDINI DELLA SPERANZA-Lectio magistralis di Vandana Shiva sul tema dell’incontro dal titolo:

La bellezza della biodiversità, della sostenibilità e della sovranità alimentare.

– Premiazione del miglior tesista universitario sulla Biodiversità

Per ulteriori dettagli del programma: www.laterraeilcielo.it

Vandana, premio nobel alternativo del 1993, è stata ed è fortemente impegnata a livello internazionale:
– a favore della biodiversità
– a favore di un modello agricolo ecologico ed equo
– contro gli OGM e i brevetti delle varietà agricole
– contro la privatizzazione dei beni naturali
– a favore della libertà sui semi
– per un ecologia sociale.

Ha fondato in India l’associazione Navdanya, che conta molte migliaia di membri, che praticano l’agricoltura ecologica e gestiscono 65 “banche dei semi”.
Di vastissima cultura, umanistica e scientifica, che rende facilmente comprensibile a tutti, è molto impegnata a livello internazionale, tieni incontri e conferenze in vari stati del mondo e viene quasi tutti gli anni anche in Italia, anche come vicepresidente di Slow Food e presidente di Navdanya International.Ha scritto numerosi ed importanti libri, di cui molti anche tradotti in italiano.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *