La rinascita di Borgo Ficana

Pubblichiamo di seguito articolo del nostra amico Antonia Brugè di Loretoduepunti che è un blog che nasce con l’intenzione di condividere con i cittadini di Loreto (e dintorni) ogni cosa riguardante la nostra realtà locale. Grazie Antonio!
Vista dall'alto di Borgo Ficana
“Borgo Ficana” è un esempio di riqualificazione urbanistica, di come il recupero di un antico quartiere stia portando alla formazione di una vera e propria comunità.

Prima di capire cosa rappresenta oggi Ficana occorre fare un passo indietro. La sua origine non è certa, però, già nel 1268, si fa riferimento a
questo quartiere, detto “La Ficana”, un insediamento costituito da appezzamenti di terra e da casette di terra cruda. Intorno all’Unità d’Italia (forse il 1862, anno inciso su un mattone che si trova sulla parete esterna di un ‘abitazione) il Borgo inizia ad espandersi, a popolarsi, fino ad assumere la fisionomia che vediamo oggi, come testimonia l’immagine del Catasto Gregoriano risalente al periodo 1875-1879 (vedi foto sotto). Nei decenni successivi, soprattutto dopo il secondo dopoguerra, il Borgo inizia la sua fase di abbandono e decadenza, che lo accompagnerà fino ai giorni nostri.
La rinascita di Ficana comincia nel 2005/2006, anni nei quali inizia il recupero degli edifici del Borgo. Grazie al contributo del Comune di Macerata, di alcune Associazioni e di privati, il Borgo ha gradualmente riacquistato una sua identità. Le case di terra cruda e paglia rimesse a nuovo, le vie che attraversano il paesino, la piazzetta, fanno di Ficana non solo un simbolo di restauro e recupero dell’esistente, ma un esempio di come la riqualificazione urbanistica abbia portato alla formazione di una comunità. Le attività delle Associazioni (Gruca, Les Frinches, etc.), i ragazzi del Servizio Volontario Europeo (SVE) che li aiutano, i privati che vi soggiornano, gli studenti che sono in affitto, stanno dando a questo quartiere una sua dignità e funzionalità.
Paradossalmente Ficana si inserisce in un contesto urbanistico particolare, che dà ancora più valore a questa realtà. Le abitazioni che la circondano sono quelle nate e costruite negli anni del boom edilizio, quando la costruzione selvaggia e scriteriata, se non a fornire un tetto sotto cui stare, non è riuscita a dare a quelle zone una loro funzionalità; e per le persone che vi risiedono, anche un senso di appartenenza al territorio e alla città.
Ficana rappresenta oggi un simbolo di rinascita, di quei valori importanti di socialità, solidarietà, condivisione. Quei valori di cui abbiamo oggi bisogno per ripartire.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *