Supernova meets Evidentemente – Concerti Live-Electronic&Visual Art al Cinema Italia

Per la settimana di “Definitivamente Aperto” del Cine Teatro Italia di Macerata, i ragazzi di Supernova, assieme a LiberaMusa Onlus e Cada.1 organizzano SUPERNOVA MEETS EVIDENTEMENTE: un incontro fra visual art, musica elettronica, drone music e videomapping. L’evento si terrà venerdì 16 Ottobre e sabato 18 Ottobre a Macerata a partire dalle 21 nei locali del Cinema Teatro Italia, ingresso lato Corso Matteotti.

A voi il programma della serata di sabato 17 Ottobre:

MUSICA

[ore 20] Vacuum Templi [tape metaphysic drone]

I templi del vuoto sono luoghi mentali dove non vorremmo mai essere. Luoghi onirici e spaventosi allo stesso tempo. Ci si arriva solo dopo aver varcato la soglia della conoscenza dell’Io, sono la delimitazione tra l’astrattismo e la concretezza. Vacuum Templi è il progetto solista di Loris Cericola, chitarrista-cantante degli Spirale che nel 2014 decide di registrare alcune delle sue sessioni notturne. Nasce Ceremonies, un EP di quattro cerimonie registrate in presa diretta su nastro, seguito, nel 2015, da Ceremonies II/The temple’s tape, sempre su nastro.

[ore 21] Wakan [experimental ambient drone]

Wakan un progetto musicale creato da Lorenzo Bracalente (chitarra acustica – loop) e Riccardo Renzi (lap steel – chitarra elettrica – loop).

[ore 22] Apnea [psych rock – stoner]

Gli Apnea sono una band proveniente da Macerata nata nei primi mesi del 2015. Sono un trio psychedelic rock con tendenze grunge, alternative rock e stoner composto da Gioele Balestrini alla batteria, Nicola Mogliani al basso e Gabriel Medina alla chitarra e voce. I tre, dopo varie esperienze con altre band, si sono riuniti in questo progetto con l’intento di far venire orgasmi acustici agli spettatori.

[ore 23] Lightpole [electro-psych rock]

I Lightpole sono una band elettro-rock psichedelica di recentissima formazione, ma che ha già avuto la possibilità di calcare molti palchi in regione, ultimo dei quali quello dello Stripe Art and Architecture Festival di Fermo. Dalle melodie raffinate alle atmosfere rarefatte in cui avvengono ruvide incursioni sonore: la voce si fa strumento e le sonorità diventano canto, in totale fusione; l’alterazione musicale fa da contraltare alla lucida visione della contemporaneità espressa nei testi. La band ha all’attivo un EP autoprodotto ed è in procinto di registrare il primo album in studio.

VIDEOMAPPING

Simone PianesiEvidentemente

Il live set sarà accompagnato da un progetto di videomapping curato e coordinato da Simone Pianesi, coadiuvato da Giusy Fratepietro e Sonia Petrocelli, dell’Accademia delle Belle Arti di Macerata.

Simone Pianesi, Graphic Designer e Visual Designer, ha conseguito il diploma accademico di primo livello in Graphic Design ed è attualmente iscritto al biennio di specialistica di Linguaggi multimediali Digital Video. Per Popsophia 2015 ha collaborato all’istallazione del prof. Matteo Catani nella Rocca Costanza di Pesaro.
All’evento sarà presente con il suo progetto di videomapping Evidentemente.

VISUAL ART

Ermes Daliv – Supernova

Ermes Daliv è un progetto di videoarte installativa fondato nelle Marche nel 2015 dal poeta Davide Nota e dall’artista visiva Alice Linus. Dal 23 al 26 luglio hanno partecipato al Maremoto Festival 2015 con il video Uno (trittico) (57′). Dal 1° al 15 ottobre, presso il Cada.1 di Macerata, sono in esposizione sei opere in un percorso videoinstallativo dal titolo Amateur. All’evento Ermes Daliv sarà presente con l’installazione Supernova.

PICS EXPO

L’esposizione fotografica è curata da due ragazze di Ascoli Piceno diplomate all’Istituto Statale d’arte Osvaldo Licini e che frequentano l’Accademia delle Belle Arti di Macerata.
Viola Ortenzi si diploma nel 2009 in Grafica Pubblicitaria. Si iscrive all’Accademia delle Belle Arti di Macerata laureandosi nel 2013 nel triennio di Graphic design. Decide di fare un cambio di percorso e si iscrive al biennio di Fotografia che sta attualmente frequentando.
Nausicaa Pellei si diploma in comunicazione audio-visiva. Si iscrive all’Accademia delle Belle Arti di Macerata, continuando il percorso di studi nella comunicazione visiva multimediale. A settembre 2014 parte per la Turchia frequentando il corso di Fotografia all’Accademia delle Belle Arti di Istanbul.
Accanto all’esposizione di foto ci sarà un’esposizione di caricature, CartoonBatu, a cura di Carlo Cericola.
Carlo è un cartoon maker e graphic designer, viene da Mafalda (CB) e vive a Macerata. La sua più grande passione è quella di trasformare normali persone in divertenti cartoon.
Oltre a Carlo avremo l’onore di ospitare Paciaraw con l’esposizione di alcuni suoi lavori.
Francesco Paciaroni, in arte Paciaraw, muove i primi passi nel mondofumetto un paio di anni fa. Nel 2013 espone alla Mole Vanvitelliana di Ancona una storia breve sul centenario della Settimana Rossa. È uno degli artisti che ha partecipato all’iniziativa di solidarietà Sulla stessa barca con l’opera Viaggio senza fine, su testi di Renato Colombo. Nel 2014 arriva terzo al concorso Riot against war di Becco Giallo Editore. All’attivo ha due volumi autoprodotti: Meglio un morto in casa che un marchigiano alla porta e L’altro presente, di entrambi è l’autore della prima storia.

 

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *