La delicatezza di Hiroshi spiazza HRF9

Sono gli Hiroshi i vincitori dell’Homeless Rock Fest nona edizione, un successo non scontato ma meritatissimo, che ha visto sul palco del contest una band con suoni attenti e studiati, nonchè all’avanguardia nell’attuale panorama musicale.

Un secondo posto meritato anche per i maceratesi Tourette, e terzo podio per il vibrante noise dei Demeb. Un festival che ha riempito i teatri dei vari comuni del maceratese e ha ricordato attraverso l’apertura di scena dei Little Pieces of Marmelade, vincitori dello scorso anno, la propria eredità alle soglie della decima edizione

Mentre scende il sipario su questa manifestazione di nuovi artisti e band emergenti, non possiamo che ammettere che i veri vincitori del festival sono i ragazzi, i quali non solo hanno dato vita al festival dal palco agli spalti, ma per la rara occasione nel nostro panorama culturale, di poter credere veramente nelle proprie passioni e nei propri sogni. Fatto non scontato al giorno d’oggi.

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *