Presentate le liste per la rappresentanza studentesca

Al via ufficiale anche questa nuova campagna elettorale per la rappresentanza studentesca. Venerdì 18 sono state presentate le liste elettorali che si giocheranno il tutto per tutto in questo ultimo mese, per decretare chi ci rappresenterà per i prossimi due anni. Il decreto rettorale con le candidature ufficiale è uscito ieri in mattinata sul sito dell’Università di Macerata; queste sono le tre liste: RUN (Rete Universitaria Nazionale Macerata), Obiettivo Studenti e Officina Universitaria. Qui troverete le candidature specifiche per ogni singolo organo http://www.unimc.it/it/ateneo/elezioni/elezioni-studentesche/elezioni-studentesche-2016/D.R.n.305del28.11.2016ammissionelisteecandidature.pdf.

Le elezioni si svolgeranno nei giorni 14 dicembre, dalle ore 9:00 alle ore 19:00,e il 15 dicembre, dalle ore 9:00 alle ore 14:00; ciascuno di noi andrà a votare nel rispettivo Dipartimento di riferimento. Cosa si deciderà con queste elezioni? Prima di tutto verranno scelti i ragazzi che ci rappresenteranno in ciascun organo di governo dell’Università: 3 rappresentanti degli studenti e dei dottorandi nel Senato Accademico (organo che formula proposte in materia di didattica, di ricerca e di servizi agli studenti), 2 rappresentanti per il Consiglio di Amministrazione (organo più importante dell’università, gestione e controllo dell’attività amministrativa, finanziaria ed economico-patrimoniale), 15 rappresentanti che faranno parte del Consiglio degli studenti (designano i rappresentanti degli studenti nelle commissioni di Ateneo ed esprime parere obbligatorio sulle decisioni più importanti che riguardano questi), 1 rappresentante  per il Consiglio di Amministrazione dell’Ersu (aiuti finanziari, servizi abitativi, di ristorazione e di attività culturali), e infine 2 rappresentanti  per il Comitato per lo sport universitario (segue gli indirizzi di gestione degli impianti sportivi e i programmi di sviluppo e promozione delle attività).  Insieme a questi, verranno poi scelti i rispettivi rappresentanti per ciascun Dipartimento (Scienze della formazione, beni culturali e turismo – Scienze politiche, della comunicazione e delle relazioni internazionali – Giurisprudenza – Economia e diritto – Studi umanistici).

Le ultime elezioni universitarie, nel  2014, furono vinte con grande scarto dalla lista presentata da Officina Universitaria, avendo ottenuto 810 preferenze e il 47% dei consensi.

images

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *