“EppuResiste”: ecco le prossime tappe della festa migrante

Continua il viaggio di “EppuResiste”, la Festa della Liberazione fatta di molti momenti, luoghi e voci, organizzata per festeggiare il 72° anniversario della liberazione dal nazifascismo.

Dopo Tolentino, che domenica scorsa ha ospitato la scrittrice Silvia Ballestra con la presentazione del suo nuovo libro “VICINI ALLA TERRA. Storie di animali e di uomini che non li dimenticano quando tutto trema”,

vi presentiamo le prossime tre tappe delle iniziative organizzate dall’ANPI, eventi che si terranno in luoghi che hanno fatto la storia della Resistenza nel maceratese e oggi resistono al terremoto.

Sabato 8 aprile alle ore 10:30 a Belforte del Chienti presso il Tendone della Protezione Civile, in via S. Lucia, si svolgerà l’incontro sul tema “Resistenza e Costituzione” con Natascia Mattucci (Unimc).
Un’iniziativa aperta al pubblico e pensata in particolare per gli studenti della scuola secondaria di primo grado.
L’iniziativa si svolge con il patrocinio del Comune di Belforte del Chienti

Sempre l’8 aprile alle ore 16:00 a Camporotondo di Fiastrone presso la Mediateca Comunale si svolgerà l’incontro La strage di Capolapiaggia” – testimonianza di un sopravvissuto. Proiezione video curato dall’ANPI.
Un sopravvissuto racconta, in un video realizzato dall’ANPI , come il 24 giugno 1944 sulla popolazione di Letegge, Pozzuolo e Capolapiaggia, piccoli villaggi nei pressi di Camerino, si abbatteva una tremenda tragedia: da giorni il territorio camerte era rimasto in balia dei tedeschi e subiva le devastazioni e le violenze del passaggio delle truppe in ritirata. Quel 24 giugno furono uccisi in tutto 15 uomini a Pozzuolo, 4 a Pielapiaggia e 40 a Capolapiaggia.
L’iniziativa si svolge con il patrocinio del Comune di Camporotondo di Fiastrone.

Domenica 9 aprile alle 16:30 a Serrapetrona presso il Vecchio Mulino si svolgerà l’incontro “Serrapetrona, culla Resistente di patrioti e Partigiani, 1943 – 1944” con Enzo Calcaterra, giornalista e scrittore, alla scoperta della storia della Resistenza locale e dei suoi protagonisti più significativi.
L’iniziativa si svolge con il patrocinio del Comune di Serrapetrona.

 

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *