La Spagna avvia una piattaforma on-line per la sicurezza dei minori in internet

di Pasquale Santedicola

Spagna hi-tech: nasce “Segura for Kids”

Nei primi giorni dello scorso mese, il ministero dello sviluppo Economico spagnolo, in collaborazione con le Forze di Sicurezza dello Stato, ha inaugurato la piattaforma on-line “Segura for Kids”.
La piattaforma on-line è gestita dall’ “INCIBE”, l’istituto nazionale spagnolo per la cyber-sicurezza e il suo scopo è fondamentalmente uno: quello di proteggere i minorenni dagli abusi su internet.

Il ministro Álvaro Nadal alla presentazione del sito durante la Giornata Internazionale della Sicurezza in Internet ha affermato: “inauguriamo un nuovo servizio pubblico, realizzato dall’ INCIBE e a noi molto caro, perché non si tratta semplicemente della protezione del comune cittadino in internet, ma di quelli più deboli: i bambini e gli adolescenti”.
Il ministro stesso ha poi affermato che questo sito è improntato a difendere i più giovani dal bullismo scolastico e dagli abusi sessuali contro i minori e che inoltre sarà possibile sporre denuncia da lì, prima di rivolgersi alle forze dell’ordine.

Il direttore generale dell’INCIBE, Alberto Hernández, ha da parte sua affermato che il sito sarà predisposto di una linea d’aiuto della quale potranno usufruire sia i minori che genitori e/o educatori, in modo da sapere come agire contro gli abusi on-line e il cyber-bullismo.
“Segura for Kids”, spiega Hernández, è strutturato su tre funzioni base: la prima consiste nell’informare il pubblico sui rischi del web attraverso materiale scaricabile; la seconda invece consiste in una “linea d’aiuto”, un numero telefonico d’assistenza per i minori e i genitori;  la terza in un canale di denuncia per i contenuti illeciti su internet, come ad esempio materiale pedopornografico.

fonte:
quotidiano “ABC.es

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *