Se leggiamo la parola “massaggio”, la mente probabilmente ci regala immagini di candele profumate, penombra, asciugamani morbidi e musica soft: in una parola, di relax totale. Ma sebbene l’effetto rilassante dei massaggi sia innegabile e importante, sono molti i modi in cui questi possono fare bene alla nostra salute. Eccone cinque che forse non conoscevate!

1. Aiutano ad alleviare i dolori lombari

Il massaggio è riconosciuto come un’eccellente terapia per trattare i dolori lombari, sia acuti che cronici. Che derivino da una condizione congenita, da errori di postura, o da una ferita, i dolori alla parte bassa della schiena, accompagnati da rigidità e indolenzimento, possono giovarsi moltissimo di un massaggio professionale.

2: Abbassano la pressione sanguigna
Nei casi di pre-ipertensione, e comunque di pressione sanguigna troppo elevata, i massaggi hanno spesso un effetto positivo notevole e inaspettato: un piacevole effetto collaterale di quel rilassamento generale di cui parlavamo poco sopra, e che ha ricadute estremamente positive sulla salute dell’organismo.

3: Sono di aiuto nel trattare la depressione e l’ansia
Riducendo il livello di stress, e la fatica psicologica che ne consegue, i massaggi si rivelano uno strumento eccellente per trattare i problemi di depressione e ansia, agendo sui livelli di tensione muscolare per indurre una inversione del ciclo di depressione.

4: Sono utili per i malati di diabete
Da più di un secolo, il massaggio viene usato come terapia di medicina alternativa per molti disturbi: fra questi c’è anche il diabete. I massaggi possono non soltanto ridurre lo stress, ma anche aiutare l’organismo a ristabilire il corretto impiego dell’insulina- oltre a ridurre il rischio di neuropatie.

5: Aiutano a prevenire le ferite e i traumi
Soprattutto in ambito sportivo, molti traumi anche gravi derivano da una condizione irrigidita e non elastica del corpo. I massaggi possono sia migliorare le performance atletiche, rilassando gli strati superficiali dei muscoli e inducendo un riequilibrio anche di quelli profondi, sia aiutare con la ripresa dopo un trauma sportivo, migliorando l’ossigenazione dei tessuti lesi e quinci contribuendo alla loro guarigione.

Come realizzare un massaggio fai da te? Semplice con questo massaggiatore portatile ad onde elettromagnetiche.